• Home
  •  / SERVIZIO FARMACEUTICO

La storia delle farmacie comunali a Rovereto

Occorre andare al 17 dicembre del 1953 per riscontrare al numero 6392 del protocollo generale degli atti dell'Amministrazione Comunale di Rovereto la registrazione del primo documento adottato dalla Giunta Municipale sotto l'oggetto: Istituzione Farmacia Municipalizzata.
In quella riunione il Sindaco di allora on. Giuseppe Veronesi, riferiva ai colleghi di Giunta sui contatti avuti col Medico Provinciale relativamente alla istituzione di una farmacia municipalizzata in base alle vigenti norme di legge. La fonte legislativa era quella offerta dall'art. 27 della legge 9-6-47 n. 530 che, innovando in materia di ordinamento delle farmacie in generale, consentiva anche all'ente pubblico la istituzione di farmacie a gestione comunale in deroga al numero massimo delle sedi farmaceutiche esistenti nel comune.
La Giunta Comunale in quell'occasione conferì alla Segreteria Generale del Comune l'incarico di avviare la pratica.
La conseguente istruttoria cominciò con la raccolta di dati, di informazioni, di valutazioni giuridiche, economiche, sociali e si concluse con la deliberazione del Consiglio Comunale datata 15 maggio 1954 al n. 45.
Sono stati necessari altri quattordici anni (1954-1963) nonché undici riunioni della Commissione consiliare, dal 23/2/1962 al 15/7/1963, per addivenire alla stesura di una relazione conclusiva dei lavori, dove si mettevano in evidenza i risultati secondo cui si rendeva necessaria, al fine di maggiormente soddisfare le esigenze dell'assistenza farmaceutica nell'interesse pubblico generale e al fine di migliorare il servizio di somministrazione di medicinali ai poveri, l'istituzione di due farmacie comunali, oltre a quelle esistenti.
Il percorso per l'avvio dell'apertura delle prime due farmacie comunali fu comunque irto di ostacoli in parte provenienti da opposizioni volte alla tutela del mercato della distribuzione del farmaco ed in parte per disquisizioni formali e giuridiche in ordine ai provvedimenti consiliari.
Nell'ottobre del 1966 il Presidente della Giunta Regionale dott. Luigi Dalvit firmò il decreto di autorizzazione ad assumere l'impianto e l'esercizio di una farmacia comunale … nasceva così L'Azienda Farmaceutica Municipalizzata.
 
 
Farmacia Via Paoli
La farmacia comunale di Via Paoli fu inaugurata in data 4 maggio 1968, alla presenza del Sindaco Benedetti e del Vicesindaco dr. Ghedina, della Giunta comunale al completo nonché di personalità politiche provinciali e regionali.
Vale la pena ricordare il discorso pronunciato in quell'occasione dal Vicesindaco dott. Ghedina, i cui contenuti sono a tutt'oggi attuali:
«Abbiamo incontrato tanti ostacoli sul nostro cammino, ma con pazienza e caparbietà, convinti di fare veramente gli interessi della nostra collettività, siamo arrivati finalmente in porto. - omissis - Anche perché se la nuova farmacia non è una realizzazione imponente, ritengo, per le finalità che si prefigge, per i valori che essa accomuna in se, non sia da essere annoverata fra le cose meno importanti».
F1 - Inaugurazione1 
 
 
Farmacia Via Benacense
Con il consolidamento della gestione e, in attuazione del programma già enunciato a suo tempo dall'Amministrazione Comunale si cominciò a prendere in considerazione l'apertura di una seconda farmacia; l'apertura fu resa possibile a seguito della revisione della pianta organica delle farmacie e fu così che il 21 ottobre 1972, al bivio di Lizzanella fu inaugurata la seconda farmacia comunale, farmacia che dopo qualche anno - dato che l'ubicazione individuata a suo tempo non rispondeva in pieno alle esigenze della cittadinanza - venne trasferita in Via Benacense.
 
 
Farmacia Viale Trento
L'attenzione dell'Azienda, nel frattempo, si era anche rivolta alle esigenze del rione nord della città, il quale si stava sviluppando notevolmente sotto l'aspetto edilizio e quindi insediativo.
Fu così che, in seguito alla revisione della pianta organica delle sedi farmaceutiche, in data 14 luglio 1980 ha avuto luogo l'apertura al pubblico della farmacia di Via Brione, la quale, in considerazione della successiva costante espansione della zona, ha trovato nuovi spazi, nel 2005, in Viale Trento.
 
 
Farmacia di Isera
E' notizia risalente al gennaio 1998 che l'Amministrazione Comunale di Isera aveva esercitato il diritto di prelazione per l'apertura di una nuova farmacia.
Il Comune di Isera, già in rapporti di collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Rovereto (Museo Civico), in seguito ad un incontro fra la due Giunte in data 04/03/2004, decise di affidare ad A.M.R. la gestione dell'istituenda farmacia.
Dopo i necessari approfondimenti giuridico/legislativi ed i tempi tecnici per l'impianto della farmacia stessa, in data 23 marzo 2005, con proprie deliberazioni 16 e 17, il Comune di Isera ha formalizzato l'affidamento per la gestione della farmacia nel proprio Comune all'Azienda Multiservizi Rovereto (già Azienda Farmaceutica Municipalizzata).
Nel mese di maggio del 2005 è stata così aperta al pubblico la nuova farmacia, ufficialmente inaugurata il 10 dicembre 2005.
 
F4 - Inaugurazione1
 
Farmacia Millennium Center
 
Giunge così a conclusione il percorso intrapreso dall'Amministrazione Comunale e da A.M.R., che ha colto l'unica possibilità in Trentino per l'apertura di una Farmacia pubblica.
Il D.L. 1/2012, noto come "Cresci Italia", oltre a ridefinire il numero delle farmacie prevedendo la presenza di una farmacia ogni 3.300 abitanti ha escluso la possibilità per i Comuni di aprire nuove farmacie, fatti salvi i centri commerciali con superficie di vendita superiore a 10.000 metri quadrati, purché non sia già aperta una farmacia ad una distanza inferiore a 1500 metri.
 
Nel 2013 il C.d.A. di A.M.R. propose all'Amministrazione comunale  di cogliere l' opportunità per la città di Rovereto istituendo una nuova farmacia presso il Centro Commerciale Millenium, unico in Provincia ad avere le caratteristiche previste dal decreto.
 
A seguito della manifestazione di interesse da parte dell'Azienda, confermato dall'Amministrazione, l'iter ufficiale è iniziato con la deliberazione della Giunta Provinciale n. 264 del 23/02/2015 con la quale è stata istituita la farmacia presso il centro commerciale "Millenium Center" di Rovereto. Il Comune, con deliberazione di Giunta 10/03/2015 n. 44, ha manifestato la propria intenzione ad esercitare il diritto di prelazione della titolarità della nuova sede farmaceutica affidandone la gestione all'Azienda Multiservizi Rovereto. L'iter si è quindi concluso con la Determinazione del Direttore del servizio farmaceutico dell'Apss (n. 957 di data 07/07/2015) di autorizzazione all'apertura della farmacia.
 
Le ragioni che hanno portato A.M.R. ed Amministrazione Comunale a prevedere l'istituzione di una nuova farmacia presso il centro commerciale sono così riassumibili:
 
- in primo luogo si rammenta che gli esercizi farmaceutici sottendono un rilevante interesse pubblico in quanto assorbono una valenza sanitaria e sociale: come ben noto gli esercizi farmaceutici forniscono infatti oltre che i prodotti per la cura della salute anche supporto e consulenza nello specifico campo sanitario all'intera popolazione;
 
- il dettato normativo ha quale finalità quella di assicurare una migliore accessibilità del servizio farmaceutico sul territorio. Migliorare l'accessibilità significa garantire maggiori possibilità di raggiungimento del servizio fornito dalle farmacie che, come sopra evidenziato, assorbe una valenza oltre che sanitaria anche sociale;
-l'istituzione di un polo farmaceutico nel contesto del centro commerciale "Millennium center" garantisce un contatto diretto tra i fruitori del Centro e i possibili bisogni dei cittadini.
 
Nel mese di agosto del 2015 è stata così aperta al pubblico la nuova farmacia, ufficialmente inaugurata il 12 settembre 2015.